La proposta di Salvini: “Creiamo in Italia una zona in cui i pensionati non pagano le tasse”


Il ministro dell’Interno e vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini, vuole una zona in Italia in cui i pensionati non debbano pagare le tasse. La proposta è stata lanciata durante un comizio in Calabria e ribadita in un tweet nella serata di oggi. Il punto da cui parte riguarda “migliaia di pensionati italiani che vanno in Spagna e Portogallo per non pagare la tassa sulle pensioni”. Secondo Salvini ci sono in Italia “alcune zone molto più belle, accoglienti e ospitali”. E proprio per questo motivo lancia la sua idea: “Proporrò una zona di esenzione fiscale anche in Italia”.

Salvini annuncia la proposta della no tax area per i pensionati rilanciando un articolo del Corriere della Sera nel quale si sottolinea quanto detto dal vicepresidente del Consiglio durante un comizio in Calabria. In quel caso parlava, nello specifico, di zone del Sud più “belle, accoglienti e ospitali” di Spagna e Portogallo: motivo per cui “una zona di esenzione fiscale per i pensionati italiani e stranieri può attrarre nuovamente degli investimenti”.
Il Corriere spiega che le possibilità che ha Salvini, nel caso in cui decida di portare avanti questa proposta, sono varie. Una è quella di istituire regioni che prevedono agevolazioni per tutti i pensionati, come avviene nelle Canarie spagnole. Oppure, l’altra strada da seguire potrebbe essere quella del Portogallo, dove per i primi dieci anni non si pagano tasse sulle pensioni dei nuovi residenti stranieri. Ma il vicepresidente del Consiglio non specifica se la sua idea valga solamente per i pensionati stranieri, come avviene in Portogallo, o anche per quelli italiani con l’obiettivo di attrarre i pensionati di altri Paesi.