Renzi contro il governo: “Hanno promesso la luna, vediamo che faranno. Su di me polemiche inutili”


Matteo Renzi non risparmia frecciate al neonato governo Conte e nella sua consueta enews settimanale sottolinea: “Il Governo Conte ha ottenuto la fiducia. Tutti i giorni premier, vicepremier e ministri parlano tanto. Annunciano sempre. Commentano tutto. Hanno promesso la luna: dopo tante parole, vedremo che cosa sapranno fare. Intervenendo in Senato ho spiegato perché noi siamo radicalmente un’altra cosa”.
Proseguendo, l’ex segretario del Partito Democratico ha anche risposto alle polemiche scatenatesi in seguito alla diffusione della notizia relativa alla serie di conferenze che terrà in giro per il mondo: “Mi hanno criticato perché ho fatto alcuni viaggi all’estero. Funziona così: se vado all’estero la critica è perché non ci sono mai. Se resto in Italia la critica è perché ci sono troppo. Mettetevi d’accordo, vorrei dire ai miei critici. Vorrei però rassicurare tutti: per il momento ho il 100% dei voti espressi in Senato, diciassette su diciassette, il 100% delle votazioni. Il presunto assenteismo è dunque l’ennesima fake news. Nel frattempo segnalo alcune iniziative cui parteciperò nel mio collegio cominciando da Palazzo Vecchio dove oggi alle 18.30 festeggeremo una donna straordinaria, fiorino d’oro della nostra città: mi riferisco a Zaira, cuore e anima del progetto Villa Lorenzi. Si tratta di una grande sfida educativa che da anni combatte contro le fragilità degli adolescenti, con un particolare sguardo sulla lotta alle tossicodipendenze. Domani invece sulla pista degli Assi si correrà una staffetta per raccogliere fondi per l’Associazione Trisomia 21, una realtà a cui sono personalmente legato che è molto impegnata per le ragazze e i ragazzi con la sindrome di Down. Chi vuole scendere in pista per la staffetta di beneficenza è il benvenuto: si corrono i 400 metri. L’importante è portare le scarpette e lasciare a casa le polemiche. Altro che due mesi di convegni all’estero”.