De Magistris: “Stasera andrò al concerto di LIBERATO, è un bel connubio col Lungomare”


“Il concerto di LIBERATO? Penso che ci andrò…lui sul lungomare Liberato è un bel connubio”. Luigi De Magistris trova il modo per ‘mettere il cappello’ sull’evento musicale attesissimo in città, il primo live del cantante anonimo finora conosciuto solo per le sue canzoni (6) e per i suoi video ambientati in città e girati dal regista Francesco Lettieri.
Intervistato a Roma, il sindaco di Napoli non ha problemi ad annunciare la sua presenza, stasera, alla Rotonda Diaz. Il riferimento al “Lungomare” è all’aggettivo Liberato che durante la prima consiliatura il sindaco diede alla via Caracciolo, dopo la decisione di chiuderne parte al traffico veicolare per farne un’area pedonale e una pista ciclabile.

Di De Magistris anche la firma in calce all’ordinanza comunale che stasera – nel rispetto del decreto Minniti – vieterà la vendita di bibite in vetro e lattine (e vedremo se sarà o meno rispettata). De Magistris non risponde e va via piccato alla domanda sull’ormai famoso ‘trenino party’ nel centro sociale Mezzocannone Occupato.